banner rg sito3

Résumé de la Vençoise, résumé d'une victoire.

E' Sabato sera. E' già post gara. E' ora di ufficializzare.
Ecco la comunicazione ufficiale ai Cassinis rimasti in patria del nostro Presidente:
 
In tre foto la sintesi della Vencoise:
prima assoluta [Isa Mitrotti]
terza di categoria [Ba Bonori]
secondi [classifica a squdre, Cassinis Cycling Team, ovviamente]
 
In un piccolo episodio la nostra notorietà internazionale:
 
Alla premiazione di Isa, la prima di categoria under 40 femminile le si avvicina e le dici "ma tu hai vinto a Les Bosses du 13, conosco te e la tua squadra".
Mario

 

Apparentemente non c'è molto da aggiungere. Per fortuna ci pensa Sandro, a raccontarci qualcosa in più di queste bellissime giornate.

 

"Lo stringato resoconto del Pres rende solo in parte l'idea della due giorni in terra di Provenza. E' stato un bellissimo weekend iniziato già con l'arrivo il venerdi in una bellissima "location" (come ama dire lui) con una spettacolare vista sulle colline sottostanti e sul mare in lontananza, il tutto illuminato dalla luce del tramonto.....
La gara del sabato poi.
Tosta.
I Cassinis non si sono sciolti nonostante la prima giornata veramente estiva in bici (si sono sfiorati i 33 gradi) e il fatto che dopo 35 km avevamo già accumulato un dislivello pari a 1400 dei 2700 metri previsti. Percorso bellissimo quasi sempre in mezzo a boschi, asfalto in perfette condizioni anche su strade secondarie (che differenza con tante GF italiane), traffico pari a zero (a un certo punto in salita eravamo il Cont, " La Vale", "Babo" ed io affiancati che prendevamo tutta la strada e, non fosse stata per l'ora, potevamo essere nella scena clou de "I quattro dell'Ave Maria"). Simpatici e efficienti quelli dell'organizzazione (a un ristoro sono venuti a prendermi la borraccia per riempirmela). Un buffet finale da favola (sono stato più volte bonariamente rimproverato da Lorenzo di averne approfittato in maniera diciamo eccessiva, ma il brie era veramente eccezionale). Il risultato finale poi, oltre a quello sportivo notevolissimo (Isa e Barbara in primis e poi tutto il gruppo) ci ha regalato anche variopinte abbronzature a strisce ( favolosa quella di Nicolò che aveva solo la parte centrale delle mani completamente pallida contrariamente alle braccia e alla punta delle dita tanto da ricordare il protagonista di  " I will kill you tonight").
Poi la festa la sera nella casa presidenziale per il compleanno del Cont (con tanto di torta che, nonostante tutti dicessero fosse un pò gelata all'interno non ha fatto in tempo a sgelarsi che era sparita)e, il "defatigamento" il giorno dopo per sciogliere un pò i muscoli (30 km di salita e 30 di discesa per gradire) con sosta per un pollo alle olive e un caffè gourmet al quale pochi si sono sottratti. (intendo il caffè perchè al pollo non si è sottratto nessuno).
Un grazie sentito al Presidente per l'invito a partecipare e anche alla coniuge presidenziale per la l'ospitalità e la proverbiale simpatia (quando c'è Bea  l'atmosfera è sempre lieta).
Un grazie ai tredici Cassinis presenti per aver permesso che il tutto si svolgesse in un'atmosfera impagabile."

 

Sandro

 

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies