banner rg sito3

Ultimi preparativi per Amstel Gold Race

Il Cassinis Cycling Team è nato in occasione della spedizione che un manipolo di neociclisti inconsapevoli ha realizzato con la partecipazione all’edizione del 2008 della Vanvlaanderen (Giro delle Fiandre).

 

E’ stata un’impresa compiuta in una giornata di pioggia e di vento, affrontando ogni tipo di difficoltà, resa esaltante dall’inesperienza, e dalla mancanza di una vera preparazione, che ha fatto emergere un forte spirito di gruppo e di squadra. Il ricordo di quel giorno, e l’amore per il ciclismo epico protagonista nella storia, ha spinto il Cassinis Cycling a rinnovare ogni anno questo tipo di appuntamento scegliendo le strade del Nord che all’uopo più si adattano, come luogo di rinnovo dello spirito, di ispirazione per il futuro, e di formazione del carattere di squadra. E’ nelle classiche del Nord che si fondono il vecchio con il nuovo, ove il ciclista si completa nella lotta con se stesso e l’ambiente che lo circonda.

 

Quest’anno, dopo l’esperienza del Giro delle Fiandre, Liegi Bastogne Liegi, Parigi Roubaix, e quella particolare dell’anno scorso della Cape Argus, parteciperemo all’Amstel Gold Race.

 

Con la Freccia Vallone e il Liegi Bastogne Liegi rientra nelle classiche delle Ardenne. E’ la più importante corsa olandese, ed ha un richiamo internazionale. La corsa si svolge all’estremo sud dell’Olanda, si parte e si arriva, sconfinando nel Belgio, nella cittadina di Valkenburg aan de Geul, facente parte di una delle dodici Province di questo Paese denominata Linburg, situata a pochi km da Maastricht. E’ vicino al confine con il Belgio e la Germania. In un Paese piatto come l’Olanda, il Linburg si caratterizza per le sue dolci colline (Ardenne), che nella corsa si percorreranno in lungo ed in largo.Valkenburg aan de Geul appare come un paese di montagna, si trova vicino a riserve naturali e al corso della Mosa, si caratterizza, fatto insolito per un Paese come l’Olanda, per la ripida collina dove si conclude la corsa, con in cima un castello. Valkenburg è vicina a Maastricht, la più antica città dei Paesi Bassi, fondata dai romani 2000 anni fa.

 

Il Cassinis Cycling Team parteciperà a questa manifestazione con ben 50 atleti.

 

L’Amstel degli amatori comprende sia l’intero percorso di circa 250 km dove si affronteranno i professionisti il giorno dopo la prova degli amatori, sia percorsi più corti, il tutto al fine di consentire la massima partecipazione possibile, e permettere anche ai meno preparati di essere presenti a questa grande festa popolare del ciclismo olandese e mondiale.

 

Dei tanti strappi, previsti nel percorso, segnaliamo:

- il Keutenberg (700 metri al 9,4%), che si affronta a circa 10 km dall’arrivo,

- il Cauberg (1200 metri al 5,8%) dove si conclude la corsa, e che rappresenta per l’Amstel quello che era il muro di Grammont per il Fiandre, quello che è la Redoute per la Liegi Bastogne Liegi, e il muro di Muy per la Freccia Vallone;

- l’Eyserbosweg (1100m al 8,1%)

- il Drielandenpunt (3700 m. al 3,8%- coup du coeur- del Cassinis Cycling).

 

Sul Cauberg si sono giocati 4 mondiali, e sullo stesso si svolgeranno i mondiali del 2012.

Ci muoveremo in ordine sparso con ogni mezzo, aereo, mini-van e auto.

 

Merita una menzione super speciale il nostro atleta Valerio Sala, che raggiungerà Valkenburg in bicicletta partendo il giorno di Pasqua, da San Donato Milanese.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies