banner rg sito3

Al via la nuova avventura sugli Appenini

 

Il prossimo 1 aprile debutta in terra emiliana la formazione del Cassinis Cycling Team che mira al Brevetto dell'Appennino. La scelta del circuito si ispira alla voglia di esplorare nuovi territori unita alla ragionevole distanza dalla Città. Velate complici sono anche le origini di alcuni di noi...

Una volta lasciata alle spalle la grande pianura padana, gli Appennini regaleranno suggestioni singolari di un territori fatto di conformazioni geologiche atipiche (come i calanchi, la Pietra di Bismantova), di storia (il castello di Matilte di Canossa a Reggio Emilia, i castelli del ducato di Parma e Piacenza ), di piccoli e piccolissimi comuni e di Bella gente d'Appennino.
Non mancheranno inoltre le soddisfazioni culinarie, anche in pianura.

A paragone con le Alpi, gli Appennini hanno una diversa conformazione ed una altezza nel complesso inferiore, un così bizzarro groviglio di pareti montuose, a ridosso l'una dell'altra, che spesso non si può nemmeno distinguere in che direzione scorre l'acqua. Ma i numerosi valichi che permettono di passare, ad altezze spesso inferiori ai 1.000 m, dall'uno all'altro versante, non devono trarre in inganno l'amatore. 

Si parte allora con la GF Perini a Carpaneto Piacentino, gara 1 alla quale parteciperanno 26 atleti del Cassinis Cycling Team.

I percorsi saranno tre e senza variazioni rispetto alla scorsa edizione: 
- GRAN FONDO di km 127 con 2190 m dsl; 
- MEDIO FONDO di km 95 con 1460 m dsl;
- CORTO di km 60 con 790 m dsl.

 

Ecco le gare del Brevetto dell'Appennino 2012:

 

Coppa Piacentina DOP
 - 1° aprile - Carpaneto (PC)

MF Ceramica
 - 6 maggio - Sassuolo (MO)
La due Passi Matildica Cooperatori 
 - 27 maggio - Reggio Emilia
GF Valli Parmensi
 - 24 giugno - Parma
GF Colnago - 
2 settembre - Piacenza
GF FRW - 
14 ottobre - Ravenna


Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies